La Challah bread è il Pane dello Shabbat, si prepara per  la festa del  Riposo, che  comincia il Venerdì dopo il tramonto e finisce il Sabato dopo il tramonto .

E’ un pane simile al Pan Brioche ma meno dolce .
La Challah bread che avanza,  non si butta mai via per rispetto, si fa a dadini.

Personalmente la tosto con poco olio extra vergine di oliva, unendo rosmarino e timo; rosolo i dadini e poi li metto in barattoli di vetro (usato per le zuppe di pollo e di verdura durante la settimana).

Si differenzia da Pan Brioche perché non contiene ne’ burro ne’ latte (alimenti che sono incompatibili con la carne nella religione ebraica)

…queste sono alcune delle  Regole che caratterizzano la Cucina Kosher

Ingredienti:

    • 450gr di farina integrale
    • 50gr di farina 00 x legare
    • 130ml di acqua minerale gassata circa
    • 15gr di lievito di birra fresco
    • 40gr di zucchero di canna tritato fine
    • 2 uova intere  miscelate
    • +1 tuorlo con 2 cucchiai di acqua x spennellare i pani
    • 70ml di olio Evo leggero ( l’olio ligure è il migliore)
    • 1 cucchiaino di sale  integrale
    • semi di sesamo o finocchio o papavero o anice

Preparazione:

  1. Versare la farina in una coppa capiente
  2. In una ciotola + piccola versare l’acqua tiepida con il lievito e lo zucchero di canna e i 50gr di farina
  3. Miscelare il tutto  coprire e tenere nella madia  lasciare riposare x 30/35 minuti
  4. Unire il contenuto della coppetta dopo averla sbattuta  alla farina nella coppa grande
  5. Ancora le uova  e l’olio
  6. Impastare bene
  7. Al termine dell’impasto unire il sale e finire di manipolare il pane ancora per qualche minuto.
  8. Far riposare almeno 1 ora e  30 minuti
  9. Riprendere la palla e impastare ancora un po’
  10. Dividere in 2 palle, che a loro volta divideremo in 6 palle più piccole
  11. Poi le palle la allungheremo come delle piccole salsicce abbastanza simili
  12. Intrecciare
  13. Prendere una teglia coprirla con la carta forno e porvi le trecce di pane
  14. Far lievitare i pani nella madia ancora per 30/40 minuti (anche senza coprirli)
  15. Accendere il forno a 170°C
  16. Pennellare i pani con il tuorlo diluito con l’acqua miscelato uniformemente.
  17. Infornare la Challah Bread  170°C per 6/7 minuti per abbassare poi a 150°C
  18. Cuocere per 40/50 minuti circa o finché non presenteranno una bella doratura (ma senza crosta)
  19. Spegnere, estrarli e farli raffreddare
  20. Prima di tagliarli.
  21. Quello che avanza il giorno dopo tagliarlo a cubetti: mettere sul fuoco  una padella con qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva,  versarci i cubetti di pane saltarli e spolverarli con rosmarino tritato
  22. Appena freddi conservarli in una scatola ermetica (si useranno per zuppe di verdura e zuppe di pollo)
  23. Non buttare mai eventuali avanzi: tritarli e usarli come pan grattato
  24. Conservare in frigorifero nella scatola con 2 foglie di alloro

dosi per
4 persone

difficoltà
media

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *